Rural Target meeting : “ Quale futuro per le agricolture e lo sviluppo rurale? ”

La Cooperativa Earth Link Project con l’Associazione Coltura Politica e l’Associazione Nuova Emigrazione ha organizzato per questo pomeriggio, dalle ore 16.00 presso Officine Utopia in via Anime Sante 61 Ceccano, il convegno : “ Quale futuro per le agricolture e lo sviluppo rurale? ”.

Questo incontro è il primo di  una serie di appuntamenti volti a  studiare ed approfondire i punti di forza ed i  limiti delle scelte e delle strategie in ambito agricolo e riguardanti lo sviluppo locale. Attraverso convegni, workshop e  tavoli di lavoro rappresentanti delle  istituzioni, innovation broker, tessuto imprenditoriale ed associazioni di categoria, si confrontano sulla necessità di immaginare una “nuova dimensione rurale” in cui agricoltura, sostenibilità, governance e cultura sono architravi costituenti.

Innovare, avvicinare istituzioni e territori,  reti sociali ed economiche, valorizzare il sapere diffuso, rappresentano solo alcune  delle “tematiche chiave” che verranno affrontate nei vari appuntamenti in calendario (approfonditi e promossi nei prossimi giorni).

Il desiderio è quello di coniugare una tematica importante e “tecnica”, con un contesto ampio e moltitudinario.

Riteniamo necessario questo percorso per costruire insieme e dal basso una dimensione produttiva, sociale e culturale innovativa e ad alto valore aggiunto, che sia centro del compasso di un areale (sostanziale ed immaginario) in cui economia, sostenibilità, welfare e way of life siano variabili attrattive e non deficitarie.

Si può progettare e definire perfette ed avanzate strategie in luoghi “decontestualizzati” mediante  meccanismi artificiosi e lontani dalle persone, cercando di mantenere “sistemi consolidati – che stanno perdendo efficacia ed appeal” – e mantenere posizioni di potere; o si può aspirare a quelle posizioni con un’innovazione tanto di facciata quanto qualunquista; oppure si può pensare che “lavorare in termini costituenti, trasversali e moltitudinari per una ruralità produttiva, sostenibile in grado di incrementare il reddito delle imprese ed offrire opportunità ed energie ad un sistema statico” vada coniugato in termini pop;  costruito con e dalla moltitudine, con le reti sociali ed economiche, con gli individui.

L’appuntamento del 27 giugno rappresenta il primo momento di confronto, cui seguiranno incontri volti ad affrontare tematiche come ” Sviluppo Rurale e prospettive per i Gal del Lazio, Credito in agricoltura, Il Ruolo delle Organizzazioni di Produttori, La risorsa acqua, Rigenerare il territorio attraverso progettualità comune.

All’interno del – RURAL TARGET meeting – sono previsti degustazioni di prodotti tipici e valorizzazione della filiera locale;

L’appuntamento di apertura del 27 giugno, vedrà la partecipazione tra gli altri, di rappresentanti delle quattro associazioni di categoria agricole ( Coldiretti, CIA – con la presidente nazionale di Donne In Campo Pina Terenzi, Confagricoltura ed il presidente Nazionale di Copagri Franco Verrascina ) l’On. Mario Catania, la dirigente del CREA
Serena Tarangioli e come rappresentanti delle istituzioni il consigliere regionale Mauro Buschini e la neo parlamentare On. Francesca Gerardi.
logo rural target

Post comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*