Associazioni, politica e imprenditori agricoli: insieme per una strategia comune.

“Agricoltura, turismo e arte insieme per un progetto comune” i tre pilastri su cui è possibile rilanciare i territori partendo da una stretegia comune e condivisa sia in fase di realizzazione sia in fase di svolgimento.

I temi affrontati nel convegno di sabato 11 settembre alle Grotte di Pastena, presente il ramo politico-istituzionale – i consiglieri regionali Sara Battisti che rappresenta la vera dinamo per quanto concerne lo sviluppo a partire dalle agricolture e dal territorio e Mauro Buschini che sta portando avanti,tra le tante cose, anche diverse iniziative volte alla difesa ambientale come il primo appuntamento del Festival dell’ambiente che si è tenuto il 9 settembre a Ceprano, Giancarlo Pacitto di “Lazio Crea”, il sindaco di Pastena Arturo Gnesi oltre che il mondo delle Associazioni e degli imprenditori agricoli.

L’obiettivo è uno solo, il confronto e la strategia, tavoli di lavoro permanenti in grado di delineare una strategia comune volta al rilancio sistematico del nostro territorio e delle nostre agricolture.

E’ necessario costruire un paradigma nuovo di sviluppo che che, con le sinergia tra politica, associazioni e imprenditori agricoli del territorio, possa riuscire a valorizzare in termini di efficientamento e non solo il nostro territorio partendo da una costruzione dal basso e condivisa.

Oltre al ramo politico, con forza era presente anche il mondo delle associazioni come Ta’m Terrae, Lazio Rurale, Associazione OR.T.I.C.A., Attiva-mente, Associazione del Castello di Fontana Liri, oltre che le varie aziende agricole e imprenditori agricoli presenti sul territorio della ciociaria e non solo che sono intervenuti come la cooperativa agricola sociale AgriBomBom e la Maison de la Ruralitè, e la presenza fondamentale delle Associazioni di categoria come Copagri Frosinone Latina rappresentato dal Presidente Fabrizio Neglia, insieme per una progettazione nuova e dinamica, le dinamo dello sviluppo in un territorio che necessita delle sinergie di tutti gli attori territoriali per uno sviluppo vero e concreto.

Fonte copertina: https://www.ciociariaoggi.it/?refresh_ce

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *