BANDO PUBBLICO – TIPOLOGIA DI OPERAZIONE 4.1.3 Investimenti nelle singole aziende agricole per il miglioramento dell’efficienza energetica dei processi produttivi

La presente tipologia di operazione introduce un regime di sostegno per le imprese agricole che realizzano investimenti materiali e/o immateriali per l’ammodernamento delle strutture e l’introduzione di tecnologie innovative, funzionali al raggiungimento degli obiettivi esplicitati nella misura, che dovranno comportare un miglioramento del rendimento globale dell’azienda agricola.

Nell’ambito della presente operazione, sono previsti, nello specifico, investimenti materiali e/o immateriali finalizzati all’aumento dell’efficienza energetica dei processi produttivi in agricoltura, nonché alla riduzione dei consumi di energia nelle aziende agricole.

Gli interventi ammissibili riguardano:

  1. ammodernamento di impianti elettrici di edifici produttivi aziendali;
  2. interventi sugli immobili produttivi aziendali per il miglioramento delle prestazioni energetiche, quali ad esempio isolamento termico delle pareti e/o della copertura, sostituzione infissi esterni;
  3. interventi sostitutivi per il miglioramento dell’efficienza di impianti di riscaldamento/raffreddamento in edifici produttivi aziendali quali ad esempio, come richiamato dal D. Lgs. 28/2011, le pompe di calore elettriche, le caldaia a condensazione, ecc. Gli impianti suddetti dovranno essere conformi ai requisiti ed alle specifiche tecniche riportate nell’allegato 2 al D. Lgs. 28/2011.

Obiettivi: potenziare la redditività delle aziende agricole e le competitività dell’agricoltura in tutte le sue forme, promuovere tecniche innovative per le aziende agricole e la gestione sostenibile delle foreste”.  Incentivare l’uso efficiente delle risorse e il passaggio ad un’economia a basse emissioni di carbonio” intersecando le focus area e resiliente al clima nel settore agroalimentare e forestale”;  Migliorare le prestazioni economiche di tutte le aziende agricole e incoraggiarne la ristrutturazione e l’ammodernamento, in particolare per aumentare la quota di mercato e l’orientamento al mercato nonché la diversificazione delle attività;  Rendere più efficiente l’uso dell’energia nell’agricoltura e nell’industria alimentare”;  Ridurre le emissioni di gas a effetto serra e di ammoniaca”;

Destinatari: Agricoltori attivi singoli o associati in possesso dei requisiti di cui all’articolo 9 del Reg. (UE) n. 1307/2013. Per la definizione della figura di “agricoltore attivo” si fa riferimento ai decreti ministeriali attuativi del primo pilastro della Politica Agricola Comune (PAC) e delle relative circolari esplicative emanate dall’AGEA Coordinamento. Tale status deve essere riportato e validato nel fascicolo unico aziendale; Limitatamente alla realizzazione di “investimenti collettivi” le “Associazione di agricoltori”, in qualità di soggetti capofila.

Scadenza: 16/03/2019 Alle ore: 23:59

Fonte: http://www.regione.lazio.it/rl_agricoltura/?vw=documentazioneDettaglio&id=47466

 

efficienza_agricoltura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *