Dazi Usa, stangata sul made in Italy: aumenti fino al 100%

Il tempo è finito. Questa mattina la World trade organization, l’ente mondiale del commercio, deciderà l’entità dei dazi che gli Usa potranno imporre all’Europa. Il conto rischia di essere salato. Sette miliardi se va bene, forse dieci. I dazi sono la conseguenza degli aiuti Ue ad Airbus giudicati illegali dalla stessa Organizzazione mondiale per il commercio. Nel mirino della sentenza di Ginevra ci saranno aerei e parti di aerei prodotte in Europa ma, purtroppo, anche altri settori. E in particolare l’agroalimentare. Il presidente Usa, Donald Trump, dovrebbe dunque incassare un successo che a Washington attendono da almeno 15 anni e l’impatto promette di rivelarsi devastante per l’Europa. Gli aumenti sui prodotti potrebbero arrivare fino al 100% colpendo inevitabilmente al cuore anche il Made in Italy, come ha sottolineato con preoccupazione la scorsa settimana anche il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte.

Leggi articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *