Incontro sul Gal Sabino a Poggio Moiano

Anche il Gal Sabino sta dando avvio alle consultazioni nei singoli comuni, in questa progettazione dal basso che è il punto cruciale della costruzione dell’ asse 19 del Psr Lazio 2014-2020.

Importante sottolineare come questo Gal, composto da oltre 20 comuni, secondo un analisi fatta dalla Cooperativa Elp, da Agia Lazio e dalla stessa Cia Lazio abbia una compagine sociale valida per progettare un vero rilancio territoriale, ossia una progettazione che non si fermi ad un micro-cosmo, ma che riesca a mettere a sistema le varie realtà territoriali cosi da creare un progetto trasversale in grado di essere volano di un rilancio reale del tessuto rurale dell’area.

All’iniziativa era presente anche il presidente di Agia Lazio Emiliano Marini, che ha voluto rimarcare come questo Gal stia lavorando in modo molto efficiente, rispondendo pienamente a quelle che sono le esigenze del tessuto produttivo, sebbene da qui in avanti sia necessario dare una particolare attenzione anche al mondo dell’agricoltura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *