L’OLIVA DI GAETA OTTIENE IL RICONOSCIMENTO DOP

La Commissione europea ha approvato la domanda di registrazione della Oliva di Gaeta nel registro delle denominazioni di origine protette (Dop).
Il prodotto Oliva di Gaeta non è solo un prodotto storicamente importante ma strategico per il mercato locale e internazionale, per la sua forte vocazione di uso nella cucina mediterranea e per sistemi di coltivazione a basso impatto ambientale. Le due milioni di piante di oliva sono distribuite tra le provincie di Latina (80%), di Roma (12%), di Frosinone (5%), di Caserta (3%) e il prezzo medio al chilo è di 6-7 euro. I prossimi passi saranno: l’attivazione del Consorzio di tutela, la promozione all’estero, il recupero degli oliveti collinari e l’aggregazione di filiera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *