Aiuto nella giungla delle scadenze

Un velocissimo promemoria, aldilà di analisi giurisprudenziali e tecniche o opportunistiche, volto ad aiutare tessuto sociali, singoli cittadini e anche istituzioni nel momento topico attuale in cui alla tradizionale giungla burocratica del PSR, sia aggiunge “l’inferno delle scadenze molteplici e sovrapposte”.

Tra questo fine maggio ed inizio giugno scadono moltissimi bandi sia del PSR che dei GAL, ed in questo tourbillon di emozioni e di ansie, di progettazione e di lavoro in velocità anche a causa di una situazione COVID che rende ancora “non ordinaria nei tempi e nei respiri” la nostra vita, riteniamo che sia corretto avere un atteggiamento dialettico e costituente sia da parte di chi presenta i bandi ma soprattutto da quanti hanno l’onere e l’onore di emanarli.

Forzare o mostrare estrema “ottusità formale” potrebbe non giovare non solo ai contesti specifici, non solo al PSR, ma anche al ruolo e alla professionalità di chi si fa portatore di tali “dogmi del potere”.

A tal proposito però per un aiuto ai naviganti si ricorda l’articolo 12 del regolamento delegato (UE) numero 640/2014 della Commissione “Deroga al termine ultimo per la presentazione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *